Le parabole

326 La vite e i tralci “Senza di me non potete far nulla” (Gv 15,5)
325 Il buon pastore “Il Signore ci guida come un pastore il suo gregge” (Sir 18,13)
324 Vino nuovo e vestito nuovo “Se uno è in Cristo, è una creatura nuova” (2Cor 5,17)
323 Chi si umilia sarà esaltato Beato chi prenderà cibo nel regno di Dio (Lc 14,15)
322 Il servo che serve Se uno mi vuol servire mi segua (Gv 12,26)
321 Aspettare – vigilare – amministrare Siate simili a quelli che aspettano il padrone
quando torna dalle nozze… (Lc 12,36)
320 Il cammello e la cruna dell’ago Allora, chi può essere salvato? (Mt 19,25)
319 Lampada del corpo è l’occhio Bada che la luce che è in te non sia tenebra (Lc 11,35)
318 Il portiere che vigila Signore, sono pochi quelli che si salvano? (Lc 13,23)
317 Il buon samaritano (2)
Va’ e anche tu fa’ così
Amerai il prossimo tuo come te stesso (Mt 22,39)
316 Il buon samaritano (1)
Chi è il mio prossimo?
Se il tuo nemico ha fame, dagli pane da mangiare (Pr 25,21)
315 Il giudice e la vedova Pregate incessantemente, in ogni cosa rendete grazie (1Ts 5,17-18)
314 Può un cieco guidare un altro cieco? Sono venuto perché coloro che non vedono, vedano (Gv 9,39)
313 I vignaioli omicidi Notte e giorno ho cura della mia vigna (cf Is 27,3)
312 I due debitori Sono perdonati i suoi molti peccati perché ha molto amato (Lc 7,47)
311 Saremo giudicati sull’amore Tutto quello che avete fatto a uno solo dei miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me (Mt 25,40)
310 I due contendenti Come mai questo tempo non sapete valutarlo? (Lc 12,56)
309 Il debitore spietato Se voi non perdonerete agli altri, neppure il Padre vostro vi perdonerà (Mt 6,15)
308 Il condono di 10.000 talenti Misericordioso e pietoso è il Signore (Sl 103,8)
307 I bambini che non vogliono giocare Insegnaci, Signore, la sapienza del cuore (cf Sl 90,12)
306 Sedersi per calcolare Ora ti seguiamo con tutto il cuore e cerchiamo il tuo volto (Dn 3,41)
305 La porta chiusa Io sono la porta: se uno entra attraverso di me sarà salvato (Gv 10,9)
304 L’amico importuno In te confido e non resto deluso (cf Sl 22,6)
303 L’amministratore astuto Nessuno può servire due padroni: Dio e la ricchezza (cf Lc 16,13)
302 Figlio, tu sei sempre con me (3) I miei pensieri non sono i vostri pensieri (Is 55,8)
301 Il padre lo vide da lontano (2) Tu mi prevenisti senza che io ti invocassi (s. Agostino)
300 Il figlio prodigo (1) Ritorna al Signore che avrà misericordia di te (cf Is 55,7)
299 La moneta perduta Gioia davanti agli angeli per un solo peccatore che si converte (Lc 15,10)
298 Le dieci vergini Vegliate e pregate (Mt 26,41)
297 Il fico improduttivo Lasciamolo ancora quest’anno finché porti frutto (Lc 13,8-9)
296 Gli operai della vigna Voglio dare a quest’ultimo quanto a te (Mt 20,14)
295 Invitati alle nozze Verranno dall’oriente e dall’occidente e siederanno a mensa (Mt 8,11)
294 L’uomo ricco e stolto Alla ricchezza, anche se abbonda, non attaccare il cuore (Sl 62,11)
293 I due fratelli Ecco io vengo per fare la tua volontà (Eb 10,7)
292 Il fico che germoglia In tutte le tue opere ricordati della tua fine (Sir 7,36)
291 Il ricco Epulone e il povero Lazzaro Nella prosperità l’uomo non comprende (Sl 49,21)
290 Il fariseo e il pubblicano:
umiltà dell’uomo e misericordia di Dio
Ciò che è basso sarà elevato e ciò che è alto sarà abbassato (Ez 21,31)
289 Il maggiordomo: vigilare o godersela? Rendici fidati e perseveranti nel tuo servizio, Signore.
288 I talenti: dono e responsabilità A chi ha sarà dato e sarà nell’abbondanza (cf Mt 25,29)
287 99 pecore + una Come potrei abbandonarti? (Os 11,8)
286 Il seme buono sono i figli del Regno Attendiamo fiduciosi la salvezza che viene da Dio (Gdt 8,17)
285 La zizzania nel campo di grano Il Signore è lento all’ira e grande nell’amore (Nm 14,18)
284 La rete gettata nel mare Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini (Mt 4,19)
283 Il tesoro nascosto e la perla preziosa Dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore (Mt 6,21)
282 Il Regno dei cieli è come il lievito Hai rivelato queste cose ai piccoli (Mt 11,25)
281 Le due case La sapienza si è costruita la sua casa (Pro 9,1)
280 Il granello di senape Il tuo regno si estende per tutte le generazioni (Sl 145,13)
279 Il seme cresce da solo Io ho piantato ma era Dio che faceva crescere (1Cor 3,6)
278 La semente e il terreno Il seminatore semina la Parola (Mc 4,14)
277 Il seminatore uscì a seminare Una parte del seme cadde lungo la strada (Mc 4,4)
276 Il Regno dei cieli è simile… Insegnava loro molte cose con parabole (Mc 4,2)
275 Diceva nel suo insegnamento Ascolta volentieri ogni parola divina (Sir 6,35)
274 Perché Gesù parlava in parabole? Fate attenzione a quello che ascoltate (Mc 4,24)
273 Gesù ci parla Le parole che io vi dico sono spirito e vita (Gv 6,63)
Print Friendly